Blog: http://HeavenonEarth.ilcannocchiale.it

NICO

 

Ci siamo appena sentiti telefonicamente e ho il desiderio di incidere il mio pensiero su questa pagina…



Perdonami se in qualche modo sia stato un po’ duro con te, ma talvolta è necessario. Percepisco questa pesantezza nei tuoi pensieri, passi da on a off come le lucciole calamitando circostanze difficili, “amicizie” profonde con la partecipazione dolorosa. Ti ritrovi dopo anni a sognare evasioni da prigioni tiranniche, dove ti sembra di esserne invecchiata di molti, cercando un’oppressione di fuga verso la leggerezza. Ti sei ritrovata a rivivere emozioni passate e comprendi quanto sia faticoso recuperare ordine in una disperata voglia di vivere. Ti lasci risucchiare da un legame viscerale, con fragilità totali, che inaridisce la tua anima . Sei perfettamente cosciente di quanto sia inadeguato questo legame, eppure non riesci a sciogliere questo nodo di frustrazione. Non devi dimenticare, ma trasformare questo ricordo, che ancora alimenti, e condiziona negativamente il tuo domani. Passano gli anni e non vedi luce sentendoti in colpa e così chiudendoti alla vita. Ma credimi, può bastare così poco perché un raggio di sole possa illuminare il tuo volto donandoti nuovamente il sorriso.


Pubblicato il 24/5/2010 alle 18.51 nella rubrica Pensando ad altri.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web