Blog: http://HeavenonEarth.ilcannocchiale.it

TEORIE DELLA MENTE

 
 


Quei muri che parevano così alti,

così minacciosi ed insormontabili,

li ho osservati da vicino,

li ho toccati fino a sbriciolarli

e ora ho tanta sabbia bianca

su cui distendermi

e far riposare i miei pensieri.

Mi son lasciato investire dalle loro onde, 

hanno lavato corpo e mente

con l’impeto del loro flusso.

Ancora oggi hanno la capacità di infrangersi,

ma senza far tutto quel fragore.

Pubblicato il 29/9/2008 alle 16.18 nella rubrica Le mie poesie 2.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web