Blog: http://HeavenonEarth.ilcannocchiale.it

ALL'INTERNO DELLO SPECCHIO






Ti ho conosciuta da poco, ma questo è dedicato a te cara Susy alias http://www.ioelui.ilcannocchiale.it/

Ti voglio bene




Guardati allo specchio, e non guardare un corpo, quello prima o poi ci abbandona, si "aggrinzisce" come le pieghe del cuore, ama la tua anima, cercala dentro i tuoi occhi in quella immagine di te riflessa, scruta profondamente dentro quegli occhi, fai le smorfie, ed immaginati in tutte le mille situazioni che non riesci ad affrontare. Continua ad osservarti
e vedrai una piccola luce luminosa dentro quelle immense fessure, sorridi, perchè allora ti accorgerai, che la vita è un gioco così come l'amore, che puoi prendere con un sorriso anche quando sul tuo viso, c'è una smorfia di dolore.
Se continui a fare quelle boccacce prima o poi arriverà quella che ti farà più ridere, ecco che allora avrai trovato la faccia giusta, per affrontare la situazione che ti reca dolore, e ogni volta che te la troverai di fronte, penserai a quella smorfia, e tutto ti sembrerà più leggero. Vederti sorridere può essere la ricetta che può lenire il male. Ci sono persone che con la loro presenza portano la luce nel cuore, ci sono persone con cui ridiamo un po' di più, persone che leggono dentro con un solo sguardo e altre che ti restano nel cuore anche se non ci sono più. Esistono quelle senza le quali la vita non sarebbe la stessa, che fanno parte di noi che entrano in ogni singola cellula del nostro corpo e lasciano il segno del loro passaggio. Alcune rappresentano la tua famiglia anche se non ne fanno parte e quando pensi al futuro sai per certo che loro ci saranno sempre.

Pubblicato il 19/11/2007 alle 14.36 nella rubrica Pensando ad altri.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web