Blog: http://HeavenonEarth.ilcannocchiale.it

AIRBUS A380





Dopo quasi due anni di ritardo il consorzio di aziende  francesi, tedesche, inglesi e spagnole ha realizzato e varato l'aereo dei record, naturalmente spaziosissimo, lussuosissimo e ricco di tecnologie innovative. Si tratta dell’Airbus A380 ed è il più grande aereo civile mai costruito unico ad avere due ponti per i passeggeri. E’ la in risposta europea al Boieng 747 americano, ormai giunto alla fine della sua carriera. Costruito con largo ricorso ai materiali compositi, ha un raggio d'azione di 15 mila chilometri, può trasportare 555 passeggeri, che almeno teoricamente possono diventare 840 in una ipotetica configurazione a classe unica. Oltre alle imponenti dimensioni e alla smisurata autonomia, il gioiello europeo fissa nuovi standard anche per quanto riguarda le dotazioni di bordo, tanto che la stessa Airbus l'ha definito "la nave da crociera dei cieli". Il che significa più spazio vitale per i passeggeri  e con certe conformazioni  si possono avere palestre, bar e addirittura casinò, ma anche dotazioni tecnologiche a disposizione dei passeggeri che affrontano le tratte intercontinentali. Tra questi l'Airbus in-flight information system, che sfruttando l'antenna satellitare di serie in tutti gli aerei di linea consente di usare il Pc per inviare o trasmettere e-mail e sms e connettersi a Internet tramite il provider Tenzing. Trattandosi di un servizio in roaming, presenta il vantaggio non secondario di consentire l'uso delle caselle di posta personali. I sedili dell'A380 sono perciò dotati di prese per i portatili. Oltre che per leggere le mail e navigare, la rete interna dell'A380, una Gigabit Ethernet veicola anche il classico "divertimento da volo intercontinentale": film, giochi interattivi e musica che provengono direttamente da un server a bordo dell'aereo e vengono riprodotti su schermi a cristalli liquidi. I biglietti, sono stati messi all'asta su e-bay e tutti venduti per un incasso di 1,3 milioni di dollari che sarà devoluto in beneficenza. Al primo volo parteciperanno anche 7 cittadini italiani che hanno complessivamente pagato 22.000 euro.

Non so quanti di noi se lo potranno permettere.

Pubblicato il 30/10/2007 alle 13.21 nella rubrica Tecnologie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web