.
Annunci online

Un luogo in cui il cielo incontri la terra e viceversa ... con un po' di poesia
3 febbraio 2011
SPECCHI DI NOI STESSI

 

 

Incontriamo ciò che siamo...

poiché nel comprendere ciò che siamo, per diventare ciò che si è, ed è un essere che si modifica per ogni pensiero e atto e esperienza, essendo essere tra gli esseri gioco forza l'incontro non è causa quanto effetto di ciò che con-teniamo in quel momento. È ovvio non parlo degli incontri momentanei, di circostanza, parlo di chi cer-chiamo, di chi si appresta a entrare nella sfera emotiva, oltre la barriera delle convenzioni e delle necessità. L'incontro è condotto dall'essenza, ciò che ci fa essere; l'incontro ci conduce (al)le persone che, ancora non sappiamo, ci racconteranno, se sapremo leggere, in bianco o in nero, in luce e in ombra, ciò che siamo.
Ombre di luce



permalink | inviato da HeavenonEarth il 3/2/2011 alle 10:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio        aprile