.
Annunci online

Un luogo in cui il cielo incontri la terra e viceversa ... con un po' di poesia
sentimenti
9 febbraio 2009
A TUO PADRE CARA ALESSANDRA



Trovo inconsueta e significativa la parola "bisbiglio" che si contrappone acusticamente
a tutto il resto, poiché il bisbigliare si avverte appunto con l'orecchio, un saluto che
hai voluto ricordare con un soffio e gli occhi negli occhi...

Ti voglio bene Amica cara
http://visionidiblimunda.ilcannocchiale.it/


 

Dall’immagine tesa
vigilo l’istante
con imminenza di attesa
e non aspetto nessuno:
nell’ombra accesa
spio il campanello
che impercettibile spande
un polline di suono
e non aspetto nessuno:
fra quattro mura
stupefatte di spazio
più che un deserto
non aspetto nessuno:
ma deve venire,
verrà, se resisto,
a sbocciare non visto,
verrà d’improvviso,
quando meno l’avverto:
verrà quasi perdono
di quanto fa morire,
verrà a farmi certo
del suo e mio tesoro,
verrà come ristoro
delle mie e sue pene,
verrà forse già viene
il suo bisbiglio.
 

Clemente Rebora, 1920







 




permalink | inviato da HeavenonEarth il 9/2/2009 alle 12:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (29) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio        marzo