.
Annunci online

Un luogo in cui il cielo incontri la terra e viceversa ... con un po' di poesia
16 ottobre 2007
ALIMENTAZIONE BILANCIATA
                                                                                   


                                                  Quadro di Viviana Gheri


I minuti contati, il telefono, il computer, poco tempo a disposizione per realizzare, per conversare e poco tempo per mangiare. Al giorno d’oggi le cose che una volta avevano valore, i luoghi, il focolare domestico, sono diventate parte di un programma dove la carriera, il mantenimento al benessere prendono il sopravvento e ci allontanano sempre più la nostra percezione ai bisogni reali. E’ per molti un’abitudine saltare la prima colazione perché in ritardo, ritagliarsi un pranzo veloce con un panino perché abbiamo un appuntamento, riprendere il figlio a scuola e accontentarli con una merenda ipercalorica, mentre noi ai nostri tempi eravamo abituati a mangiare una fetta di pane con olio e pomodoro. E poi la sera davanti al televisore ci ingurgitiamo un piatto veloce riscaldato al microonde. Gli effetti di tutto questo sono evidenti a tutti, in quanto negli ultimi anni è aumentata l’incidenza all’obesità negli adulti, ma soprattutto nei bambini, con le conseguenti incidenze di diabete, infarti e ictus. Quale è quindi lo schema da seguire? Ce lo possono dire molto bene i nonni: pasta, pane, verdure e frutta, mentre i cibi di origine animale giusto il necessario. Mantenere uno stile di vita attivo e non sedentario con un’attività fisica più volte la settimana, limitare l’uso della macchina. Ritornare alle origini alimentari dei nostri avi ci potrà garantire una buona qualità della vita per noi e tramandarla ai nostri figli.




permalink | inviato da HeavenonEarth il 16/10/2007 alle 19:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (44) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre